Giulio Einaudi editore

L’opera d’arte nell’epoca della sua riproducibilità tecnica

L’opera d’arte nell’epoca della sua riproducibilità tecnica
Mondadori Store Amazon IBS La Feltrinelli

Una filosofia della crisi dell'arte, in uno dei saggi piú celebri di Benjamin.

2014
ET Saggi
pp. 160
€ 10,00
ISBN 9788806222123
Traduzione di
Contributi di

Il libro

«L’importanza che Benjamin attribuiva a L’opera d’arte nell’epoca della sua riproducibilità tecnica (e da ciò l’esigenza di una edizione come questa, che finalmente permettesse di comprendere nel loro insieme la sua genesi e tutte le sue “varianti”) risulta evidente dalla nota lettera a Kraft del dicembre del 1935: egli afferma con enfasi di ritenere di avervi fissato la cifra dell'”ora del destino” che è scoccata per l’arte. Non può trattarsi, quindi, di una semplice fenomenologia delle piú recenti tendenze, né dell’apprezzamento del loro carattere rivoluzionario rispetto alla espressione artistica tradizionale, e neppure di una teoria delle nuove Muse: fotografia e cinema. L’ambizione è incomparabilmente maggiore: si tratta di comprendere la crisi del fatto artistico, dell’arte in quanto tale, di una filosofia della crisi dell’arte, destinata, per ciò stesso, ad assumere i toni di una vera e propria filosofia della storia».

Massimo Cacciari

Altri libri diWalter Benjamin
Altri libri diArte