Giulio Einaudi editore

L’Italia nello specchio del Medioevo

Copertina del libro L’Italia nello specchio del Medioevo di Jacques Le Goff
L’Italia nello specchio del Medioevo
indice
Mondadori Store Amazon IBS La Feltrinelli

Cosí, entro un gioco di «specchi», evocato non a caso nel sottotitolo, l'autore ricostruisce la storia della rappresentazione che, nel Medioevo, aveva dell'ltalia chi vi abitava e chi no. Gli uni, consapevoli di vivere in una civiltà urbana ineguagliabile e improponibile altrove. Gli altri, portati a considerarla meta di un viaggio iniziatico, in un'ottica prima che estetica, religiosa.
Fondamentale è poi l'idea odierna che dell'ltalia medievale hanno gli storici. La nostra Penisola, infatti, è spesso considerata un paradosso: un Paese scarsamente influente dal punto di vista geografico che però inventa il capitalismo mercantile e lo sviluppo delle arti, modificando cosi il corso della storia.
Nel saggio di Le Goff s'intrecciano anche le fasi dell'ltalia «del mito»: la Roma del passato si congiunge all'ltalia comunale e sfocia nel mito contemporaneo, quello del Rinascimento. È proprio questa struttura a incastro ad affascinare e rendere l'opera scorrevole grazie alle continue citazioni letterarie e artistiche.

2000
Piccola Biblioteca Einaudi Ns
pp. X - 221
€ 14,46
ISBN 9788806156015
Traduzione di

Il libro

In un saggio, originariamente parte della Storia d’Italia Einaudi, il grande medievista Jacques Le Goff delinea l’immagine che gli uomini del Medioevo avevano dell’Italia. In base a una lettura incrociata della ricca documentazione letteraria e artistica, Le Goff prova a misurare l’importanza storica ma anche ideale della nostra Penisola nell’universo del Medioevo.

Altri libri diJacques Le Goff
Altri libri diStoria medievale