Giulio Einaudi editore

I confini del potere

Marche e signorie fra due regni medievali
Copertina del libro I confini del potere di Giuseppe Sergi
I confini del potere
Marche e signorie fra due regni medievali
indice
Mondadori Store Amazon IBS La Feltrinelli

Questo libro dà un contributo significativo alla storia politica, una storia che non può nel suo insieme fare a meno degli aspetti sociali, culturali, immaginari, simbolici, ma alla quale Giuseppe Sergi ha aggiunto in modo non meccanico gli aspetti geografico-territoriali.

1995
Biblioteca Studio
pp. VII - 412
€ 19,63
ISBN 9788806130589

Il libro

In regioni centrali dell’Europa e dei Franchi e in secoli centrali del medioevo questo libro affronta il tema della geografia politica e della sua fluidità, suggerita dall’incontro fra mentalità germanica del comando sugli uomini e tradizione latina del governo su spazi determinati. Si trovano confini ovunque, nel medioevo: ecco perché offrono punti di vista capillari e mobili. Confini territoriali (delle marche, di due regni, delle Alpi), cronologici (i secoli X e XI compresi fra il IX carolingio e il Xll comunale), istituzionali (entro poteri non piú pubblici e non ancora privati) emergono da una documentazione abbondantissima, utile per distinguere possessi feudali da poteri signorili, per correggere la vecchia idea dei vescovi-conti, per posticipare di secoli le contrapposizioni nazionali; ma preziosa anche per rivelare che figure mitiche, come il re Arduino o la contessa Adelaide, risultano ancora piú significative se sottratte alla leggenda e ridisegnate dalla nuova storia politica.

Altri libri diGiuseppe Sergi
Altri libri diStoria medievale