Giulio Einaudi editore

Autobiografia erotica di Aristide Gambía

Autobiografia erotica di Aristide Gambía
Mondadori Store Amazon IBS La Feltrinelli

«Quando ho iniziato a leggere l'Autobiografia erotica di Aristide Gambía è successo che già alla terza riga mi abbia invaso un'allegria ingiustificata e una risata potente sia venuta su da sola dallo stomaco».

Michela Murgia

2014
ET Scrittori
pp. 436
€ 12,50
ISBN 9788806223823

Il libro

Aristide Gambía ha cinquantotto anni, un lavoro interessante, tre matrimoni falliti, quattro figli, una vita sessuale intensa. Un giorno riceve una lettera da una donna con cui ha avuto un’avventura in gioventú: dal ricordo sfocato nasce in entrambi la voglia di raccontare e raccontarsi. A ogni appuntamento le loro memorie debordano, inseguendo i dettagli della trepidazione di un tempo, e il linguaggio si fa sempre piú esplicito, osceno, anche grazie al dialetto. Ma si tratta davvero soltanto di un gioco? Un romanzo appassionante, libertino, audace, che raccoglie una sfida: raccontare la vita di un uomo tutta dal versante del piacere. Per riscoprire lo stupore, il senso dell’infrazione e dello sconfinamento di fronte all’enigma del desiderio maschile, ma anche femminile. Un angolo di noi che dice tutto.

Altri libri diDomenico Starnone