Giulio Einaudi editore

L’invenzione dell’arte nell’Italia del Rinascimento

Copertina del libro L’invenzione dell’arte nell’Italia del Rinascimento di Édouard Pommier
L’invenzione dell’arte nell’Italia del Rinascimento
indice
Mondadori Store Amazon IBS La Feltrinelli

Lo straordinario sviluppo delle arti che si manifesta in Toscana intorno al 1300 va di pari passo con la creazione - ai margini del fatto artistico propriamente detto - di testi, immagini, monumenti e istituzioni che contribuiscono alla presa di coscienza e al riconoscimento della specificità dell'arte.

2007
Piccola Biblioteca Einaudi Ns
pp. XXX - 496
€ 26,00
ISBN 9788806185275
Traduzione di

Il libro

È proprio dell’invenzione dell’arte come Arte che Édouard Pommier scrive la storia in questo illuminante saggio. Annunciato dalle intuizioni letterarie di Dante, questo fenomeno si articola in piú forme: nella promozione degli artisti a uno statuto elevato, al pari degli uomini illustri, consentendone l’ingresso nella storia; attraverso i primi discorsi che essi tengono sulla propria attività, generando cosí la teoria delle arti; per mezzo della creazione di ritratti, allegorie e dimore in cui gli artisti inventano la propria immagine e celebrano la propria attività; designando opere esemplari, consacrate come capolavori, da contemplare in una sorta di pellegrinaggio; con la fondazione, infine, di istituzioni e accademie che conferiscono alla creazione artistica la dimensione di un patrimonio trasmesso fin dall’Antichità. Con chiarezza e somma perizia, Édouard Pommier riesce a delineare una sintesi di profondo valore, e originale nel suo approccio, che costituisce una lettura accessibile per chiunque si interessi di arte e, allo stesso tempo, un importante contributo alla storia dell’estetica

Altri libri diÉdouard Pommier
Altri libri diArte