Giulio Einaudi editore

L’invenzione dell’arte

Una storia culturale
L’invenzione dell’arte
Una storia culturale
indice
Mondadori Store Amazon IBS La Feltrinelli

Ripercorrendo la storia dell'arte dall'antichità a oggi, Shiner mette in luce la grande variabilità dei concetti di «arte» come la diversità delle funzioni concrete attribuite a manufatti, composizioni e rappresentazioni, indicando alla storia dell'arte e dell'estetica la via della pluralità del passato e delle culture.

2010
Piccola Biblioteca Einaudi Ns
pp. XXVIII - 458
€ 32,00
ISBN 9788806201081
A cura di

Il libro

La ricerca storico-filosofica interpreta di solito le produzioni artistiche basandosi su una categoria assunta a priori, derivante da una concezione universalistica delle scienze figlia dell’Illuminismo. I metodi della storia dell’arte e dell’estetica sono quindi spesso applicati a epoche in cui l’idea moderna di «arte» era del tutto assente, o a luoghi in cui essa giunse solo con la colonizzazione. L’inclusione odierna di manufatti extraeuropei nei musei o il problema dei limiti reciproci tra arte e artigianato sono solo alcuni dei temi di dibattito ai quali Larry Shiner fornisce nuovi, dirimenti argomenti. La tendenza a considerare opere d’arte le tragedie di Sofocle, le cantate di Bach o i dipinti di Leonardo induce a trascurare dati importanti quali il valore politico delle rappresentazioni teatrali nell’antica Grecia, la funzione religiosa e sociale della musica, il ruolo della committenza e dei collaboratori nella pittura rinascimentale. Non si tratta di ridimensionare la qualità del lavoro degli artisti, ma di interpretare correttamente i documenti del passato: se l’apprezzamento delle loro opere si basa oggi su criteri come indipendenza e originalità, ciò non significa che fu sempre cosí. Ripercorrendo la storia dell’arte dall’antichità a oggi, Shiner mette in luce la grande variabilità dei concetti di «arte» come la diversità delle funzioni concrete attribuite a manufatti, composizioni e rappresentazioni, indicando alla storia dell’arte e dell’estetica la via della pluralità del passato e delle culture.

Altri libri diArte