Giulio Einaudi editore

Il corpo nell’arte contemporanea

Il corpo nell’arte contemporanea
estratto
indice
Mondadori Store Amazon IBS La Feltrinelli

Negli ultimi decenni della storia dell'arte, il corpo ha smesso di costituire un oggetto privilegiato della pittura tradizionale per divenire una presenza attiva nelle performance artistiche contemporanee.

2011
Piccola Biblioteca Einaudi. Mappe
pp. XXXIV - 280
€ 30,00
ISBN 9788806206475
Traduzione di

Il libro

Gli sviluppi storico-artistici, socio-politici e culturali, a partire dal femminismo radicale degli anni 70 per giungere alle piú recenti scoperte scientifiche, hanno esercitato una profonda influenza sul modo degli artisti di rapportarsi e rappresentare la forma umana. Questo libro offre una panoramica dell’arte internazionale che, dai primi anni 90 a oggi, colloca il corpo al centro della propria attività. Organizzato tematicamente, Il corpo nell’arte contemporanea passa in rassegna ambiti quali la natura e la tecnologia, il grottesco, le politiche identitarie e il posto occupato dal corpo nel contesto sociale. Attraversando forme artistiche diverse quali la pittura, la scultura, l’installazione, la video art e la performance, Sally O’Reilly esplora le infinite varianti con cui il corpo ha ispirato una generazione di artisti. Alternando l’analisi di artisti internazionalmente affermati a protagonisti emergenti della scena internazionale, quali Francis Alys, Marlene Dumas, Matthew Barney, Oleg Kulik, Rineke Dijkstra e Ernesto Neto, questo saggio mette in evidenza come il corpo continui a costituire un punto di riferimento fondamentale per la comprensione e l’interpretazione del nostro posto nell’universo.

Altri libri diArte