Giulio Einaudi editore

Cchiù pilu pe’ tutti

I comizi di Cetto La Qualunque
Cchiù pilu pe’ tutti
I comizi di Cetto La Qualunque
Mondadori Store Amazon IBS La Feltrinelli

Finalmente un uomo estraneo al «teatrino della politica» e con un obiettivo chiaro per tutti i cittadini: 'u pilu! In una magnifica perseveranza che oltrepassa l'ossessione. Ora e sempre, pilu e cemento armato!
Albanese & Guerrera

2011
Stile Libero Extra
pp. XVIII - 153
€ 12,50
ISBN 9788806208257

Il libro

Cetto La Qualunque «rappresenta orgogliosamente la parte piú malsana di questo Paese. Nato nel bunker sotterraneo di un ospedale abusivo, Cetto si occupa con fierezza di disastri economici e devastazioni paesaggistiche, di soprusi e angherie, di corruzioni e vessazioni varie». Comico, cattivo, politicamente scorrettissimo, questo libro raccoglie il meglio (e il peggio) di una campagna elettorale diventata memorabile.

«Io questa cosa dei sondaggi l’ho studiata approfonditamente.
Ad esempio, se sorridi e ti fai fotografare con un fucile e due cicogne morte, ti votano i cacciatori. Se sorridi e tieni un arpione conficcato in mezzo agli occhi di un capodoglio, ti votano i pescatori.
Se sorrido e mi faccio vedere a figura intera… mi votano donne a profusione, donne a fiumi, donne a perdita d’occhio, insommamente: mi vota ‘u pilu!»

Altri libri diMedia