Giulio Einaudi editore

Pasqua di neve

Copertina del libro Pasqua di neve di Enrico Testa
Pasqua di neve
Mondadori Store Amazon IBS La Feltrinelli

«Arcadia» diceva il cartello stradale.
Ma nessun pastore nei pressi.
Pecore sì, brade
e in divagante marcia
su verdi-brune colline levigate
dal rullante tornio dei secoli.
Miracoli in vista, zero. Per fortuna.
Già alta la luna nel cielo
- il cielo che la parola invoca
e che subito lascia
sola e vuota nell'indaco

2008
Collezione di poesia
pp. 136
€ 11,00
ISBN 9788806191399

Il libro

Con la sua nuova raccolta Enrico Testa sembra togliere, fin dal titolo, le ultime speranze di resurrezione. Le mitologie poetiche erette a contrastare la caduta dei legami di senso sembrano non reggere più: il culto delle radici diventa «la delusione dell’origine», il dialogo con i morti diventa «la mancata intercessione dell’ombra», il dolore della condizione umana è «finta bellezza». Resta, in questi versi, un’attesa senza conforto, una separazione radicale senza prospettive di congiungimento. Questa condizione accomuna le voci diverse che si alternano nel libro, accostandosi e confondendosi con quella del poeta. Una fraternità di fantasmi senza illusioni di riscatto.

Altri libri diEnrico Testa
Altri libri diPoesia