Giulio Einaudi editore

Piccolo trattato sulle verità dell’esistenza

Piccolo trattato sulle verità dell’esistenza
Mondadori Store Amazon IBS La Feltrinelli

«Il divertimento è uno dei piú solidi mezzi per combattere i dubbi ribollenti del flusso della vostra vita. Il nesso non sembra cosí evidente, ma credetemi, lo è. Ecco perché ho preso la precauzione di infilare nella vostra cassetta i due attrezzi chiamati "svagatezza" e "levità", che sono la base stessa del divertimento, altrimenti il vostro kit universale di sopravvivenza non sarebbe stato completo».

Fred Vargas, Piccolo trattato sulle verità dell'esistenza

2013
Stile Libero Extra
pp. 128
€ 12,00
ISBN 9788806203306
Traduzione di

Il libro

Un centinaio di pagine scritte in otto giorni con l’urgenza delle cose improrogabili. Un breviario autoironico da cui attingere per evitare gaffe, cavolate, derive e sbagli, specie in amore.

Dopo la lettura di questo libro l’esistenza non avrà piú alcun segreto per voi. Saprete tutto dei lombrichi, della pressione e dell’anti-pressione. Imparerete tutto dell’amore redentore, e perfino qualcosa della sorella e della madre dell’autrice; questo senza dimenticare il campanile di Villiers-d’Écaudart, paesino della Normandia che è per lei, piú o meno, ciò che Weimar fu per Goethe. Vi diventeranno familiari il principio dell’attesa e quello fondamentale del risparmio di energia, il concetto dell’astice e quello di rupe. Scoprirete, inoltre, che «l’altro non lo si cambia». In questo «piccolo trattato» Fred Vargas affronta, con umorismo, la vita e i suoi misteri, traendone un distillato acuto e divertente di riflessioni capace, forse, di regalare un po’ di sollievo al nostro errare.

Altri libri diNarrativa francese