Giulio Einaudi editore

Il rosso e il nero

Cronaca del XIX secolo
Copertina del libro Il rosso e il nero di Stendhal
Il rosso e il nero
Cronaca del XIX secolo
Mondadori Store Amazon IBS La Feltrinelli

«Amo soprattutto Stendhal perché solo in lui tensione morale individuale, tensione storica, slancio della vita sono una cosa sola, lineare tensione romanzesca».

Italo Calvino

2014
ET Classici
pp. XLVI - 624
€ 13,50
ISBN 9788806220471
Traduzione di
Introduzione a cura di

Il libro

Scritto tra la fine del 1829 e la prima metà del 1830, Il rosso e il nero è il secondo romanzo di Stendhal. L’autore ne corregge le bozze durante le giornate della Rivoluzione di luglio, che liquida la Restaurazione e inaugura la monarchia borghese di Luigi Filippo. Di questo passaggio cruciale Stendhal restituisce con fedeltà lo spirito, muovendo dalla realtà della provincia per approdare a Parigi, dove da sempre si annodano e si sciolgono i destini politici della Francia. Qui Julien Sorel, giovane avventuroso, romantico e calcolatore, sfida se stesso e la società che vorrebbe conquistare: i suoi amori travolgenti e la sua arida sete di dominio, che di volta in volta gli consentono di affermarsi pur portandolo alla distruzione, sono i segni distintivi di una letteratura che sa misurarsi con le piú profonde contraddizioni dell’animo umano.

Completano il volume una nota introduttiva di Emilio Faccioli e la cronologia della vita e delle opere.

Altri libri diStendhal
Altri libri diNarrativa francese