Giulio Einaudi editore

Storia di un uomo che digeriva male

Storia di un uomo che digeriva male
Mondadori Store Amazon IBS La Feltrinelli

«Un romanzo pieno di energia e di vivacità artistica, scorrevole e interessante. Pare di bere un bicchierone d'assenzio dopo essersi impiastricciati la bocca con tanti dolci saccarinati»
Antonio Gramsci

2018
Letture Einaudi
pp. XX - 296
€ 20,00
ISBN 9788806237424
Traduzione di
Prefazione a cura di

Il libro

Oltre ai celeberrimi libri di fantascienza, Wells ha scritto molti altri romanzi. Questo è senz’altro il piú divertente. In una desolante cittadina della provincia inglese, Mr Polly è un uomo di mezza età la cui vita è afflitta dalla fallimentare gestione di un negozio di abbigliamento, da una moglie sempre piú insopportabile, nonché da problemi digestivi e fastidiosi sintomi psicosomatici. Finché, un giorno, decide di «piantar baracca e burattini»… Il tema – la tristezza e le difficoltà dell’uomo medio – è serio, ma lo svolgimento è pieno di vicende comiche e avventurose. Dall’ironia dickensiana alla gag slapstick, tutte le forme dello humour prendono corpo nel romanzo scorrendo verso un finale rocambolesco e commovente.

«Hole!» Piú ci penso e piú il grido che apre questo piccolo gioiello dimenticato, libro elegante e delizioso, pieno di caratterizzazioni esilaranti e di scene memorabili (valga per tutte l’impacciatissima richiesta di matrimonio – o matrinoia, direbbe il protagonista, visto il risultato successivo – con battute degne di Woody Allen: «Ebbe la curiosa sensazione che sarebbe stata una grande soddisfazione sposarsi e avere una moglie – sennonché, in qualche modo, sperava non fosse Miriam»), impeccabile nello stile e nella trama, fucina di trovate intelligenti, insomma piú ci penso e piú «Hole!» sembra un grido arrembante di resa e di rivolta, per quanto minima. Non politica, umana. Un barbarico «howl». Cambiare vita quando la vita è una, scegliere una strada adiacente senza la possibilità di una revisione, di un editing, di un correttore che ti aggiusti tutti i refusi umani: che fatica. dalla prefazione di Marco Rossari

Altri libri diHerbert George Wells