Giulio Einaudi editore

Herbert George Wells

© Valentina Vasi

Herbert George Wells nasce nel 1866 a Bromley, nel Kent, in una famiglia della piccola borghesia. Da giovane alterna gli studi al lavoro come apprendista in un'impresa di tessuti e commesso in farmacia. Grazie a una borsa di studio, nel 1884 entra nella prestigiosa South Kensington School (che poi diventerà Royal College of Science) e ha per insegnante di biologia Thomas Henry Huxley. Nel 1890 si laurea a pieni voti in zoologia e biologia e intraprende l'attività di insegnante. Nel 1891 sposa una cugina, ma se ne separa nel 1894 per risposarsi con una sua allieva, che negli anni seguenti gli darà due figli (e altri due figli arriveranno dalle numerose relazioni extraconiugali). Nel 1893 comincia a pubblicare articoli e racconti sulla «Pall Mall Gazette». In breve tempo è conteso da altri giornali e riviste. Nel 1895 viene pubblicato in volume La Macchina del Tempo, precedentemente uscito a puntate proprio sulla «Pall Mall Gazette». A questo punto inizia la sua carriera di scrittore di successo. Nel 1896 esce L'isola del dottor Moreau, nel 1897 L'uomo invisibile e La guerra dei mondi. Nei cinquant'anni successivi pubblicherà circa settanta libri, guadagnando con i diritti d'autore fino a 60 000 sterline l'anno. Muore a Londra nel 1946. Di lui Einaudi ha pubblicato nella collana Letture Einaudi La Macchina del Tempo (2017 e Super ET 2019), nella traduzione di Michele Mari, e Storia di un uomo che digeriva male (2018), con la prefazione di Marco Rossari.

Titoli in listino