Giulio Einaudi editore

Hannah Arendt

Hannah Arendt

Hannah Arendt (1906-75) fu allieva di Heidegger, Bultmann e Jaspers. Emigrata a Parigi all'avvento del nazismo, nel 1941 si trasferí negli Stati Uniti; docente all'università di Chicago, a Berkeley, Princeton e, dal 1967, alla New School for Social Research di New York è autrice di numerose opere, tra le quali ricordiamo: Le origini del totalitarismo (Einaudi 2009), Responsabilità e giudizio (Einaudi 2004), Lettere (con Martin Heidegger, Comunità 2001) Antisemitismo e identità ebraica. Scritti 1941-1945 (Comunità 2002), Che cos'è la politica? (ivi 2001), Sulla rivoluzione (ultima edizione «Piccola Biblioteca Einaudi», 2009) e Responsabilità e giudizio («Piccola Biblioteca Einaudi», 2010).

Titoli in listino