Giulio Einaudi editore

Goliarda Sapienza

Goliarda Sapienza (1924-1996) nacque a Catania da famiglia socialista rivoluzionaria. A partire dai sedici anni visse a Roma, dove studiò all'Accademia di Arte Drammatica. Negli anni Cinquanta e Sessanta recitò come attrice di teatro e di cinema lavorando, tra gli altri, con Luchino Visconti (in Senso), Alessandro Blasetti e Citto Maselli.
Al suo primo romanzo, Lettera aperta (1967), seguirono Il filo di mezzogiorno (1969), L'Università di Rebibbia (1983), Le certezze del dubbio (1987 e 2013) e, postumi, L'arte della gioia (Stampa Alternativa 1998 e Einaudi 2008 e 2009), i racconti Il destino coatto (2002), Io, Jean Gabin (Einaudi 2010 e 2018), Destino coatto (Einaudi 2010), Il vizio di parlare a me stessa (Einaudi 2011), La mia parte di gioia (2013) e Appuntamento a Positano (2015).
In suo nome è stato istituito il premio letterario Goliarda Sapienza «Racconti dal carcere».

Titoli in listino