Giulio Einaudi editore

Viaggi nel tempo che fa

Piccola geografia meteorologico-letteraria
Viaggi nel tempo che fa
Piccola geografia meteorologico-letteraria
Mondadori Store Amazon IBS La Feltrinelli

Un racconto piacevole del tempo che fa nel mondo, descritto da chi con il tempo lavora tutti i giorni.

2013
eBook
pp. VIII - 230
€ 7,99
ISBN 9788858411254

Il libro

«A circa 150 milioni di chilometri da una stella chiamata Sole, orbita un pianetino della superficie di 510 milioni di chilometri quadrati, coperto per il 71 per cento di acqua blu e per il 29 per cento di terra verdeggiante o desertica o ghiacciata. Su questa superficie si stende un sottile strato di atmosfera, un miscuglio gassoso chiamato aria, contenuto in prevalenza entro una decina di chilometri di altezza dal suolo, nel quale aleggiano nubi bianche ora disposte in giganteschi vortici impetuosi, ora in ribollenti bolle temporalesche o lunghi nastri fluttuanti. Si dice lascino cadere della pioggia, dai nostri calcoli sembra che in media se ne accumuli un metro all’anno, ma con grandi differenze tra diverse zone…»

L’intento di questi Viaggi nel tempo che fa non è quello di costruire una guida pratica ai climi del mondo, bensí di aprire una finestra su questo elemento della geografia del turismo a cui va sempre tantissima attenzione di pubblico, purtuttavia non corrisposta da eguale precisione delle informazioni. Descrizioni generiche e banali del tipo «caldo tropicale per gran parte dell’anno», «stagione delle pioggie in estate», «basse temperature invernali» si ripetono all’infinito su dépliant e siti delle agenzie di viaggi, mentre mancano quasi sempre i numeri e i confronti con i dati misurati, che costituiscono la vera carta d’identità del clima di un luogo. I numeri e i dati, la precisione e l’autorevolezza, sono l’elemento cardine che caratterizza invece questo libro, strutturato in tre grandi sezioni: Tempi del mondo, Tempi d’Europa e Tempi d’Italia. Ma a tale autorevolezza Luca Mercalli riesce ad aggiungere le atmosfere narrative, talora colte con eccezionale chiarezza dai grandi della letteratura mondiale, ottenendo cosí un quadro suggestivo, che amplia e completa la funzione rigorosa dei numeri. Il risultato è cosí una piacevole, istruttiva e ironica esperienza narrativa.

Altri libri diLuca Mercalli