Giulio Einaudi editore

La clausola del padre

La clausola del padre
Mondadori Store Amazon IBS La Feltrinelli

«Khemiri è il grande innovatore della letteratura svedese. La sua capacità di infondere energia e vigore alla scrittura è semplicemente unica».
«Jönköpings-Posten»

«La clausola del padre è scritto in maniera divina, piú attento alla vita vera che alle convenzioni letterarie, con personaggi complessi, umanissimi con tutte le loro contraddizioni».
«Klassekampen»

2019
eBook
pp. 256
€ 9,99
ISBN 9788858431856
Traduzione di

Il libro

n «figlio che è anche un padre» prende un congedo di paternità e resta a casa a occuparsi dei figli mentre la moglie va a lavorare. Quando il «padre che è anche un nonno», due volte all’anno, ritorna a Stoccolma, pretende che il figlio si occupi anche di lui. In mezzo ci sono loro, le donne – sorelle, madri, figlie – che provano a tenere insieme un mondo che sembra sempre piú intenzionato ad andare in pezzi. Raccontando la storia di una famiglia totalmente nevrotica e (quindi) perfettamente normale, Jonas Khemiri scrive il suo romanzo piú imprevedibile, divertente, doloroso e vero.

Come ogni anno, un «padre che è anche un nonno» torna in Svezia a curare i suoi interessi e visitare la famiglia che ha abbandonato. Il padre ha cultura e tradizioni che si scontrano con la «svedesità» dei figli. E il suo atteggiamento borioso non facilita di certo i rapporti. Un tacito accordo vincola il figlio a occuparsi di lui a ogni penoso ritorno. Ora che a sua volta ha dei figli, un lavoro che odia e una vita da cui vuole fuggire, vedersi riflesso nel padre è l’ultima delle cose che vorrebbe fare. Anche sua sorella è già madre e incinta di un altro bambino che non è sicura di voler tenere: la sorte del feto sarà affidata a una singola connessione telefonica. Ma dieci giorni possono influenzare in modo inatteso le dinamiche di una famiglia tormentata dai fantasmi del passato e dai non detti del presente. Se per questi buffi personaggi, che potrebbero essere scappati dal set di un film di Wes Anderson, esiste una possibilità di riscatto, può venire solo dall’innocenza e dalla freschezza delle nuove generazioni. Jonas Khemiri è uno scrittore europeo: la contemporaneità dello sguardo, la capacità di raccontare le relazioni delle famiglie moderne, i sentimenti di chi vive sotto i cieli del «vecchio continente», le paure e le inquietudini di una società multietnica e in trasformazione, fanno di Khemiri una delle voci piú importanti da ascoltare per capire chi siamo.

«Un romanzo tenero e scintillante allo stesso tempo. Un’iniezione di vitamine per noi lettori».
«M-magasin»

«Non ricordo l’ultima volta che ho letto una descrizione cosí vera di cosa vuol dire essere genitori oggi».
«Vårt Land»