Giulio Einaudi editore

La Cina II. L’età imperiale dai Tre Regni ai Qing

La Cina II. L’età imperiale dai Tre Regni ai Qing
indice
Mondadori Store Amazon IBS La Feltrinelli

Piano dell'opera

I*
Preistoria e origini della civiltà cinese
a cura di Roberto Ciarla e Maurizio Scarpari

I**
Dall'età del Bronzo all'impero Han
a cura di Tiziana Lippiello e Maurizio Scarpari

II
L'età imperiale dai Tre Regni ai Qing
a cura di Mario Sabattini e Maurizio Scarpari

III
Verso la modernità
a cura di Guido Samarani e Maurizio Scarpari

2010
Grandi Opere
pp. XXXII - 1094
€ 110,00
ISBN 9788806185121
Contributi di

Il libro

Prosegue la pubblicazione della Grande Opera dedicata alla Cina, inaugurata con La Cina III – che analizzava il grande paese asiatico nella sua evoluzione dal 1860 ad oggi – e che con La Cina II. L’età imperiale dai tre Regni ai Qing si propone lo studio di un’epoca di grande splendore nella storia della civiltà cinese, dal tramonto della dinastia Han nel III secolo fino alla metà del XIX secolo e l’avvento della modernità. Un progetto unitario e ambizioso, che per ricchezza dei contenuti e prestigio degli studiosi coinvolti, è unico a livello internazionale. Anche per La Cina II, Maurizio Scarpari – docente di Lingua cinese presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia e curatore di tutti e quattro i volumi che comporranno la Grande Opera – raccoglie il prezioso contributo di diciotto sinologi di fama mondiale, per una panoramica esaustiva sul periodo della storia cinese che più colpisce l’immaginazione occidentale: la Cina della Grande Muraglia, dell’esercito di terracotta, della Via della Seta, di Marco Polo e della dinastia Ming.

Il volume si apre con l’analisi delle forme organizzative dello Stato sotto le diverse dinastie imperiali, per poi occuparsi, nelle sezioni successive, della struttura della società, delle correnti artistiche e letterarie, dei progressi in campo scientifico-tecnologico e dell’avvento delle grandi religioni della tradizione cinese, buddismo, daoismo e confucianesimo. Una panoramica esaustiva e affascinante, che non tralascia le relazioni tra la Cina e l’estero, dalle influenze indiane in campo religioso al conflitto con gli imperi nomadi, fino ai primi incontri con l’Europa del Medioevo.