Giulio Einaudi editore

Eutifrone. Apologia di Socrate. Critone

Eutifrone. Apologia di Socrate. Critone
Mondadori Store Amazon IBS La Feltrinelli

... non esiste alcun male per un uomo buono né nella vita né nella morte...

In una nuova traduzione e cura, i tre dialoghi che affrontano il processo a Socrate.

2016
ET Classici
pp. VI - 302
€ 10,00
ISBN 9788806231248

Il libro

Atene 399 a.C.: Socrate, accusato di corrompere i giovani, non credere agli dèi tradizionali e introdurre nuove divinità, viene processato pubblicamente. Platone, suo discepolo, che assiste al dibattimento, in questi tre dialoghi presenta la sequenza degli avvenimenti. Nell’Eutifrone Socrate, in procinto di incontrare il magistrato responsabile della messa in stato di accusa, ingaggia con il sacerdote Eutifrone una discussione sulla definizione di pietà religiosa, mostrando l’esigenza di una concezione religiosa fondata sulla ricerca dialettico-filosofica del vero. L’Apologia di Socrate è, invece, il discorso di autodifesa che Platone attribuisce al maestro e rappresenta il contributo piú importante e rigoroso alla comprensione della personalità e alla trasmissione del pensiero del filosofo. Condannato alla pena capitale e rinchiuso in prigione in attesa di essere giustiziato, nel Critone Socrate rifiuta l’offerta di fuga fattagli dall’amico, richiamandosi ai suoi obblighi verso lo Stato: un’ingiustizia può essere ripagata da un’altra ingiustizia?

Altri libri diPlatone