Giulio Einaudi editore

Essere intelligenti è una malattia?

Tutto quello che vorremmo sapere sul cervello
Essere intelligenti è una malattia?
Tutto quello che vorremmo sapere sul cervello
Mondadori Store Amazon IBS La Feltrinelli

Una squadra di scienziati composta da psicologi, neurologi, linguisti, etologi, biologi risponde a tutti i nostri quesiti sul cervello. Quelli seri, ovviamente, ma anche quelli un po' piú oziosi.

***

«Non conosco nessuno sprovvisto di cervello. È un organo molto utile. Anche chi perde la testa se ne serve tutti i giorni... Paradossalmente, siamo perfettamente in grado di usarlo pur non sapendo davvero come funzioni. Certo, tutti abbiamo una vaga idea di cosa sia: è costituito da due emisferi, a loro volta composti da neuroni che generano segnali elettrici e la cui attività ci permette di svolgere le nostre molteplici azioni quotidiane. Ma a parte questo? Si può ridurre a cosí poco una struttura che è stata descritta come l'entità piú complessa dell'universo? Ovviamente no, lo capite anche voi...»

Essere intelligenti è una malattia? Tutto quello che vorremmo sapere sul cervello (a cura di François-Xavier Alario)

2013
Stile Libero Extra
pp. XIV - 366
€ 18,50
ISBN 9788806211592
Traduzione di

Il libro

Il cervello umano è una macchina sofisticatissima che presiede alle funzioni piú semplici, come respirare, e alle piú complesse, come comporre la Nona di Beethoven. Questo libro dà una risposta scientifica e divertita alle curiosità e alle domande piú frequenti. È sensato paragonare il cervello umano a un computer? Quando non siamo coscienti il nostro cervello pensa? E a cosa? C’è un regime alimentare per garantire il massimo di funzionamento del cervello? Che cos’è l’Alzheimer e cosa provoca a livello cerebrale? Tutti gli animali posseggono un cervello? Il cervello delle donne è diverso da quello degli uomini? Cosa avevano di particolare i cervelli di Einstein e quello di Paganini?

Altri libri diScienze biologiche