Giulio Einaudi editore

Perché ci ammaliamo

Copertina del libro Perché ci ammaliamo di Randolph M. Nesse, George C. Williams
Perché ci ammaliamo
indice
Mondadori Store Amazon IBS La Feltrinelli

Come la medicina evoluzionista può cambiare la nostra vita.

«Comperate due copie di questo libro, e regalatene una al vostro medico»
Richard Dawkins

1999
ET Saggi
pp. XVII - 331
€ 14,46
ISBN 9788806150334
Traduzione di
Introduzione a cura di

Il libro

Perché esistono la tosse, il mal di stomaco o le allergie, perche ci piacciono i cibi che ci fanno male, perche invecchiamo, perché esiste il dolore e come si spiega l’attrazione sessuale? E ancora: perche l’infarto e perché le donne hanno la menopausa? Prima di prendere un farmaco è meglio pensarci due volte, forse il vostro corpo sta facendo esattamente quello che deve fare: seguendo il paradigma di Nesse e Williams – pionieri della nuova medicina darwiniana, attenta piú a capire le cause di una malattia che a debellame i sintomi immediati – si scopre per esempio che i tumori non sono da considerare un’improvvisa follia del corpo ma il prezzo dell’evoluzione dei meccanismi che riparano le cellule. E se siamo golosi è perche i nostri antenati avevano bisogno di immagazzinare piú zuccheri per sopravvivere. Allo stesso modo l’anemia mediterranea: un tempo utile a difendere il corpo dal- la malaria, ora soltanto dannosa. Non tutto è spiegabile e giustificabile: quello che i due autori ci propongono in questo libro – giudicato il piú importante testo divulgativo di medicina di questi decenni – non sono istruzioni pronte all’uso, ma spunti e osservazioni, comunque alla portata di tutti, che consentono una conoscenza piú completa del corpo umano, delle nostre reazioni alle malattie, dei nostri gusti o dei nostri difetti. Riuscirà il paradigma della medicina darwiniana a cambiare la mentalità degli studiosi e dei medici di casa nostra? I misteri della malattia, il perché delle funzioni di questo nostro corpo ben congegnato e nello stesso tempo goffo e difettoso, sono qui offerti a una nuova riflessione, utile non solo a far progredire la medicina ma anche a modificare una certa idea della condizione umana. Nota all’edizione italiana di Roberto Satolli.

Altri libri diMedicina