Giulio Einaudi editore

Pene d’amor perdute

Copertina del libro Pene d’amor perdute di William Shakespeare
Pene d’amor perdute
Mondadori Store Amazon IBS La Feltrinelli
2002
Collezione di teatro
pp. X - 120
€ 8,00
ISBN 9788806155964

Il libro

Un gruppo di giovani uomini stringe un patto goliardico e doveristico, esplicitamente orientato verso la negazione della sola possibilità di un incontro con l’altro sesso. Ma una corte di giovani donne, piene di grazia e di malizia, immancabile fa capolino. Shakespeare tratta il tema del confronto tra i due sessi, il piú arduo e fecondo degli incontri possibili, attraverso un dispositivo articolato e perfettamente consono alla struttura della commedia. In uno spazio e un tempo d’azione solo alI’apparenza rilevanti, ma in realtà del tutto strumentali ad avvalorare la componente tutta mentale del fronteggiamento, a fare da padrona è la macchina del linguaggio. Il linguaggio, sí: caleidoscopio mirabolante e cangiante a seconda degli umori, le tensioni, le esitazioni, i colpi di scena. « Una giostra di parole» che si dimostra l’unica, incontestata protagonista di questa semi-farsa sui malintesi e le schermaglie di cui l’amore – che sia vissuto, sublimato o represso – deve comunque, fatalmente nutrirsi.

Lisa Ginzburg

Tutto il teatro di William Shakespeare è edito da Einaudi

Altri libri diTeatro