Giulio Einaudi editore

L’ultimo nastro di Krapp. Ceneri

Copertina del libro L’ultimo nastro di Krapp. Ceneri di Samuel Beckett
L’ultimo nastro di Krapp. Ceneri
Mondadori Store Amazon IBS La Feltrinelli

Un atto unico tra i più formidabili del teatro del Novecento

1994
Collezione di teatro
pp. XI - 46
€ 8,00
ISBN 9788806135584
Traduzione di
Introduzione a cura di

Il libro

«Krapp è un “vecchio sfatto” seduto a un tavolo su cui troneggiano un registratore e le scatole contenenti le bobine che ha registrato nel corso degli anni. […] L ‘idea di utilizzare teatralmente il registratore consentì a Beckett di trattare in modo decisamente nuovo il tema del “raccontarsi”, che aveva caratterizzato la sua produzione narrativa, e di presentare la dimensione del ricordo in una luce inusitata e originalissima […]. Krapp è uno scrittore, ma non affida alla pagina le sue riflessioni e i suoi ricordi, bensì li consegna alla nuova macchina. Questo personaggio emblematico dell’era dei mass-media non ha piu bisogno di ricercare il tempo perduto. Tutto è stato registrato e catalogato. […] Il passato è bloccato nella registrazione, oggetto di commento e scherno per il presente. Un atto unico tra i piu formidabili del teatro del Novecento, un “poema lirico della solitudine” di stupefacente forza drammatica».

Dalla Nota introduttiva di Paolo Bertinetti

Questo volume comprende anche il radiodramma Ceneri, trasmesso per la prima volta dalla Bbc il 24 giugno 1959.

Altri libri diSamuel Beckett
Altri libri diTeatro