Giulio Einaudi editore

La Chunga

Con una nuova prefazione dell'autore.

***

«"La Chunguita, - dicono i piurani, - non si fa mettere i piedi sulla testa da nessuno" (..) Chi, a Piura, potrebbe vantarsi di conoscere la sua intimità? La fuggitiva Meche, forse? La Chunga non ha amici. È un essere selvatico e solitario, come uno di quei cactus dell'arenile piurano».

Mario Vargas Llosa, La Chunga

2012
Collezione di teatro
pp. VI - 72
€ 8,00
ISBN 9788806201142
Traduzione di

Il libro

La Chunga è la pièce di Vargas Llosa più conosciuta e rappresentata in Italia e in tutto il mondo. Nata da una costola della Casa Verde (dove la Chunga era un personaggio secondario), è la rievocazione della sera in cui Josefino «impegnò» la sua Meche per poter continuare a giocare a dadi nonostante avesse perso tutto. La Chunga, la padrona del bar, gli fece credito ma, in cambio, volle Meche per tutta la notte. Che cosa successe veramente in quella camera da letto al piano di sopra? Ognuno dei quattro giocatori, ancora una volta al bar della Chunga a distanza di anni, dà una versione diversa dei fatti. Meche è sparita e non può confermare né smentire. Resta soltanto, sulla scena, la materializzazione dei desideri di tutti i personaggi: una inestricabile ragnatela di ricordi e immaginazione, passato e presente, verità e menzogna che è forse la sintesi più profonda di tutta la letteratura di Vargas Llosa.

Altri libri diTeatro