Giulio Einaudi editore

Sempre aperto teatro

Copertina del libro Sempre aperto teatro di Patrizia Cavalli
Sempre aperto teatro
Mondadori Store Amazon IBS La Feltrinelli

La nuova raccolta della poetessa piú ironica, musicale, sonora, sentimentale, folgorante, epigrammatica della letteratura italiana contemporanea.

1999
Collezione di poesia
pp. 132
€ 12,00
ISBN 9788806150358

Il libro

Dopo il volume del 1992 che comprendeva tre sillogi: Le mie poesie non cambieranno il mondo, Il cielo (già pubblicato in volume autonomo nella «Collezione di poesia») e L’io singolare proprio mio, Patrizia Cavalli presenta la sua nuova attesa raccolta di componimenti che testimoniano ancora una volta un’esperienza poetica di ampia portata, segnata da uno « stile semplice» figlio di Saba e Penna, ma inconfondibile, fatto di musicalità, di velocissima concatenazione di pensiero e di arguzia epigrammatica.
Eccomi qua. Qui torno. Qui esco e entro
qui senza saperlo, senza volerlo davvero trascorro.
Le scale sudicie, per ogni gradino un orizzonte
mi si ferma lo sguardo e penso
tenuta alla ringhiera «ma io gliel’ho mai detto?»
E scioccamente irrompe un motore notturno
che mi toglie al silenzio
e rende quel cortile puzzolente
nuovo e ridicolo, fermo.
E che ci fa lí quella tendina sgonfia?

Altri libri diPatrizia Cavalli
Altri libri diPoesia