Giulio Einaudi editore

Questa parola fidata

Terza centuria
Questa parola fidata
Terza centuria
Mondadori Store Amazon IBS La Feltrinelli

A South Wind - has a pathos
Of individual Voice -
As One detect on Landings
An Emigrant's address -
A Hint of Ports - and Peoples -
And much not understood -
The fairer - for the farness -
And for the foreignhood -

Il vento del sud - ha il pathos
di una voce personale -
come quando si sente agli sbarchi
un accento di emigrante -
un alludere a porti - e genti -
e molte cose non comprese -
piú belle - per la distanza -
e perché straniere -

2019
Collezione di poesia
pp. 224
€ 15,00
ISBN 9788806232702
A cura di
Traduzione di

Il libro

Dopo Centoquattro poesie e Uno zero piú ampio, Silvia Bre prosegue con questo terzo libro nel suo corpo a corpo con la poesia di Emily Dickinson. Un impegno traduttorio basato su un grande rispetto del testo e del ritmo originale, a cui la poetessa romana aderisce cercando di non togliere e di non aggiungere nulla. Ma c’è un’adesione piú profonda, di tipo empatico, che permette di riprodurre il piú possibile le ambiguità e i molteplici significati delle parole e dei versi del testo inglese. La scelta di questa terza centuria di poesie è stata fatta come sempre dalla traduttrice, nel segno del suo personale scandaglio delle vastità dickinsoniane. Ma i temi della Dickinson ci sono tutti, in primis la natura e la morte, annunciate e intrecciate fin dalla prima poesia Ancora non l’ho detto al mio giardino.

Altri libri diEmily Dickinson
Altri libri diPoesia