Giulio Einaudi editore

L’isola celeste

Copertina del libro L’isola celeste di Franco Marcoaldi
L’isola celeste
indice
Mondadori Store Amazon IBS La Feltrinelli

"La poetica di Marcoaldi riesce trasmettere un sapore insieme sperimentato e nuovo, disinvolto e teneramente cattivo. I versi hanno il ritmo naturale, il respiro e i suoni che magicamente mimano una vita familiare e segreta" Vincenzo Cerami, "Il Messaggero"

2000
Collezione di poesia
pp. 95
€ 10,00
ISBN 9788806153489

Il libro

A mosca cieca faceva incontrare e scontrare una serie di opposti (luoghi familiari ed esotici, tempi quotidiani e millenari) attraverso cui rivelare i paradossi della vita; Celibi al limbo sceglieva la forma poemetto per ampliare lo sguardo del poeta sulla realtà. L’isola celeste ripercorre queste due strade : da un lato, prosegue la congiunzione tra ordinario e straordinario, tra alto e basso, tra quotidianità e letteratura ; dall’altro, la visione poetica si fa sempre più ampia e profonda. Anche il linguaggio si pone come una ripresa e al contempo come un superamento di quello già sperimentato: rimangono la leggerezza melodica, la felicità narrativa, il folgorante lavoro su rime e ritmi, la convivenza tra lingua parlata e lingua poetica; ma qui il poeta ha compiuto un ulteriore lavoro in direzione della cantabilità, di un perfetto amalgama tra ironia ed emozioni : e sotto questa apparente facilità e discorsività linguistica affiora uno sguardo sempre più impertinente e smaliziato sul mondo e sulle inquietudini dell’uomo. E ancor più delle opere precedenti, L’isola celeste si offre come una parola essenziale, capace di penetrare con acume l’enigma delle cose.

Altri libri diFranco Marcoaldi
Altri libri diPoesia