Giulio Einaudi editore

Bassa stagione

Copertina del libro Bassa stagione di Gianni D'Elia
Bassa stagione
Mondadori Store Amazon IBS La Feltrinelli

... la bassa stagione, che pareva bassa,
bassa non era ancora, Ground Zero;
c'è da bruciarsi anche ad andare in giro...

2003
Collezione di poesia
pp. 120
€ 12,00
ISBN 9788806164393

Il libro

Incorniciate tra due temporali inquietanti e drammatici, evocazione di schianti non solo meteorologici, le terzine di Gianni D’Elia tracciano in questa raccolta un bilancio esistenziale e politico. È bassa stagione nel percorso dell’età che procede, con tutti i ricordi che affiorano, i rimpianti, le presenze diradate, ma anche gli affetti fortificati nel tempo. È bassissima stagione per le vicende pubbliche, per gli ideali collettivi dispersi nella svendita o nella menzogna. E così i versi di D’Elia prendono accenti leopardiani, di una malinconia severa e virile, che trova compartecipazione nei segni della natura: nuvole, venti, alberi, il popolo di creature che abita il mare. Tutti compagni di sventura, indizio di un eden che non ci è dato, di una meraviglia che non può essere vissuta. Fra irritazione civile e impossibile elegia, il poeta dipinge il ritratto di una generazione di uomini che pretendevano molto, da se stessi e dalla realtà, e si sono ritrovati a essere «gli abitatori del frattempo, | i creatori senza creature, | gli inquilini del nostro malcontento».

Altri libri diGianni D'Elia
Altri libri diPoesia