Giulio Einaudi editore

Il castello

Il castello
Mondadori Store Amazon IBS La Feltrinelli

"Era sera tardi quando K. arrivò. Il villaggio era sprofondato nella neve".

2014
ET Classici
pp. 376
€ 11,50
ISBN 9788806224110
Traduzione di
Introduzione a cura di

Il libro

L’agrimensore K. contempla il simbolo del potere. Ogni sua azione e ogni suo pensiero sono rivolti a quell’incombente castello: la sua unica aspirazione è mettersi al servizio del Conte che vi dimora. Ma le difficoltà sono insormontabili. Quando tutti gli sforzi di K. si saranno rivelati vani, il caso gli offrirà l’occasione, tuttavia egli sarà troppo stanco per continuare la sua lotta. La solitudine, l’incapacità di trovare nella trama dei gesti quotidiani un senso plausibile, la consapevolezza che a dominare è una finalità insensata perché senza un fine: Il castello – uguale e contrario del Processo – denuda i punti cardine del pensiero di Kafka, incastonandoli in una tensione narrativa che ci costringe a riflettere sul senso del nostro esistere.

Altri libri diFranz Kafka
Altri libri diNarrativa tedesca