Giulio Einaudi editore

La vendetta

«Per un attimo, Hanne Wilhelmsen si girò e li guardò. Non provava rabbia, nemmeno rassegnazione. Solo una profonda, immensa tristezza».

Anne Holt, La vendetta

***

Un crimine odioso ai danni di una ragazza di ventiquattro anni aggredita in casa propria. E, ogni sabato sera, una macabra messinscena che evoca delitti senza mostrarne le vittime. A condurre le indagini, il piú straordinario detective del crime scandinavo, l'ispettrice di polizia Hanne Wilhelmsen.

2012
Super ET
pp. 256
€ 12,00
ISBN 9788806212988
Traduzione di

Il libro

Tra maggio e giugno, in una Oslo oppressa da un’anomala ondata di calore, una serie di crimini raccapriccianti tengono in stato di tensione le forze di polizia. Da settimane infatti, ogni sabato sera, qualcuno si diverte ad attirare la polizia in locali inondati di sangue e con le pareti imbrattate da strane cifre. Ma a inquietare Hanne Wilhelmsen è soprattutto un caso di stupro, diverso da quelli che le vengono regolarmente affidati per le sue spiccate capacità empatiche. Il caso della giovane donna segregata per un’intera notte in casa propria e seviziata brutalmente da uno sconosciuto, in uno dei quartieri piú eleganti della città, ha qualcosa di particolarmente efferato. In piú, il padre della ragazza, incapace di accettare una simile violenza verso la figlia, ha deciso di portare avanti una sua indagine privata, con l’intenzione di farsi giustizia da sé. E l’ispettrice Hanne Wilhelmsen ha i minuti contati…

Altri libri diAnne Holt
Altri libri diNarrativa scandinava