Giulio Einaudi editore

Riposa, coniglio

Riposa, coniglio
Mondadori Store Amazon IBS La Feltrinelli

L'ultimo, malinconico capitolo della monumentale tetralogia che ha ritratto quattro decenni di vita americana.

«Con l'esattezza della sua prosa e uno sguardo freddo ma attentissimo, John Updike è un maestro, come Flaubert, nell'incantarci con le parole mentre il suo bisturi espone le vanità dell'esistenza».
Joyce Carol Oates

2017
Stile Libero Big
pp. 712
€ 22,00
ISBN 9788806214784
Traduzione di

Il libro

Nella fase conclusiva dell’era reaganiana, in un’America terrorizzata dall’Aids in cui tutto pare cadere a pezzi, Harry Angstrom si è trasferito in Florida. Ha cinquantasei anni, venti chili di troppo e deve sottoporsi a un intervento al cuore. Ha la nettissima, inquietante sensazione che la fine si stia avvicinando come un aereo in atterraggio. Eppure riesce ancora a lambiccarsi sull’incomprensibile comportamento di suo figlio Nelson, un cocainomane, e di Janice, sua moglie, che si è messa in testa di ricominciare a lavorare, alla sua età.
Ma a perseguitarlo come fantasmi sono soprattutto i rimorsi di una vita.

Altri libri diJohn Updike