Giulio Einaudi editore

Quando eravamo orfani

Quando eravamo orfani
Mondadori Store Amazon IBS La Feltrinelli

«Con uno stile che mette a nudo verità psicologiche e politiche Ishiguro ci racconta la nevrosi della ragione che tutto vuole ordinare e chiarire, che non arretra nemmeno di fronte alla morte, alla paura e al tradimento».
«The Guardian»

2017
ET Scrittori
pp. 336
€ 12,00
ISBN 9788806238001
Traduzione di

Il libro

Shanghai, inizio del Novecento: un bambino, un padre
che lavora nel commercio dell’oppio fra Inghilterra
e Cina, una madre che si batte per i diritti civili.
Londra, anni Trenta: Christopher Banks, il bambino
di allora, cresciuto nei migliori college inglesi dopo la
sparizione misteriosa di entrambi i genitori, è diventato
il detective piú famoso del Regno Unito e nell’alta
società non si parla che di lui. Ma l’enigma su quel
rapimento non gli dà pace: seguendo l’occasione fornitagli
da una fortuita passione, ritorna in Oriente per
indagare prima che il mondo precipiti nel baratro del
conflitto mondiale. Però la verità che alla fine giungerà
a scoprire è molto piú banale e drammatica di ogni
supposizione.

Altri libri diKazuo Ishiguro