Giulio Einaudi editore

Mr Norris se ne va

Copertina del libro Mr Norris se ne va di Christopher Isherwood
Mr Norris se ne va
Mondadori Store Amazon IBS La Feltrinelli

Inglese d'America, Christopher Isherwood (1904-86) racconta l'indifferenza dell'Europa verso il nazismo attraverso le gesta di un cinico imbroglione. Un "piccolo classico della letteratura del Novecento".

1993
ET Scrittori
pp. 237
€ 7,75
ISBN 9788806132699
Traduzione di
Postfazione a cura di

Il libro

Terzo romanzo di Isherwood, pubblicato per la prima volta nel 1933, “Mr Norris se ne va” è ambientato nella Berlino che precede l’avvento del nazismo. In un clima di anarchia e di drammatica crisi economica, il narratore William Bradshaw, un giovane che vive dando lezioni d’inglese, incontra l’ambiguo Mr Norris, sorta di avventuriero imbroglione che, incurante del mondo in sfacelo che lo circonda, compie con distratto cinismo e scarsa fortuna le sue piccole truffe.Parabola politica sulla leggerezza con cui le potenze occidentali, Inghilterra per prima, seguirono la crisi della Germania lasciando che cadesse in mano ai nazzisti, Mr Norris se ne va è considerato uno dei capolavori di Isherwood e, come scrive nella postfazione Mario Fortunato, “un piccolo classico della letteratura del Novecento: perchè non pretende di esserlo, e anzi fa di tutto per dimostrare il contrario”.