Giulio Einaudi editore

Macchine come me

e persone come voi
Macchine come me
e persone come voi
Mondadori Store Amazon IBS La Feltrinelli

«Con Macchine come me Ian McEwan ha scritto un altro capolavoro tra Black Mirror e Harold Pinter, un romanzo (sovraumano) di intelligenza sentimentale».
Antonio D'Orrico

2020
Super ET
pp. 296
€ 12,00
ISBN 9788806246426
Traduzione di

Il libro

Con l’eredità che gli ha lasciato sua madre, Charlie Friend avrebbe potuto comprare casa in un quartiere elegante di Londra, sposare l’affascinante vicina del piano di sopra, Miranda, e coronare con lei il sogno di una tranquilla vita borghese. Ma molte cose, in questo 1982 alternativo, non sono andate com’era scritto. La guerra delle Falkland si è conclusa con la sconfitta dell’Inghilterra e i quattro Beatles hanno ripreso a calcare le scene. E con l’eredità Charlie ci ha comprato una macchina. Bellissima e potente, dotata di un nome e di un corpo, la macchina ha intelligenza e sentimenti e una coscienza propri: è l’androide Adam, creato dagli uomini a loro immagine e somiglianza. La sua stessa esistenza pone l’eterna domanda: in cosa consiste la natura umana?

Approfondimento

Ian McEwan «Macchine come me»

«Geniale e sensibile... un dramma domestico retrofuturista che si fa monito intenso su temi quali intelligenza artificiale, consenso, giustizia».
Julian Lucas, «The New Yorker»
leggi
Altri libri diIan McEwan
vedi tutti