Giulio Einaudi editore

Il taccuino rosso

Il taccuino rosso
Mondadori Store Amazon IBS La Feltrinelli

Il taccuino rosso è il cuore segreto della narrativa di Paul Auster, uno spartito arioso e irresistibile su cui, lo scrittore di Brooklyn, ha catturato la «musica del caso» che muove le nostre vite: sono tredici racconti fulminanti, tredici storie vere in cui coincidenza e destino, sorte e fato si scambiano continuamente di posto.

2013
Quanti
pp. 42
€ 1,99
ISBN 9788858407370
Traduzione di

Il libro

Una telefonata a un numero sbagliato nel cuore della notte (l’episodio da cui nascerà Città di vetro), una lettera che non abbiamo mai scritto che ci torna indietro da un destinatario che non è mai esistito, un poeta che conosce per la prima volta suo padre il giorno in cui suo padre inizia a morire. La piccola grazia di una monetina perduta che poi ritroviamo a chilometri di distanza. Felicità improvvise che bisogna allenarsi a riconoscere e conservare, istanti in cui la vita – che fino a quel momento ci sembrava chiusa nella grigia ottusità dell’abitudine – si apre alla gioia, al mistero, all’incontro. Il taccuino rosso ha la stessa concentrata luminosità del breviario zen.