Giulio Einaudi editore

Gente di Dublino

Copertina del libro Gente di Dublino di James Joyce
Gente di Dublino
Mondadori Store Amazon IBS La Feltrinelli

«È stata mia intenzione scrivere un capitolo della storia morale del mio paese, e ho scelto Dublino come scena perché quella città mi sembrava essere il centro della paralisi».

2015
ET Scrittori
pp. XIV - 218
€ 11,00
ISBN 9788806228583
Traduzione di
Introduzione a cura di

Il libro

Quindici storie che segnano l’esordio narrativo di James Joyce e compongono un mosaico unitario che rappresenta le tappe fondamentali della vita umana: l’infanzia, l’adolescenza, la maturità, la vecchiaia, la morte. In queste pagine Joyce ritrae oggettivamente il mondo della sua città natale, i pregi e i difetti della piccola borghesia dublinese, l’attaccamento alla tradizione cattolica, il sentimento nazionalistico, il decoro, la grettezza, le meschinità, i pregiudizi, osservati e descritti con mordente ironia e profondo senso poetico. Ogni storia, dove pare nulla succeda, rivela in realtà una complessità di sentimenti che smascherano, agli occhi e al cuore di Joyce, la vera anima di Dublino.

Altri libri diJames Joyce