Giulio Einaudi editore

Fiducia

Copertina del libro Fiducia di Henry James
Fiducia
Mondadori Store Amazon IBS La Feltrinelli
1990
Scrittori tradotti da scrittori
pp. 304
€ 12,39
ISBN 9788806122188
Traduzione di

Il libro

Questo romanzo, costruito su un abile gioco di concidenze, analizza in modo impietoso e affascinante il tema del tradimento e, di conseguenza, della fiducia, tanto in amore come in amicizia. Dei due protagonosti maschili, James ebbe a scrivre nei suoi Taccuini: "I due uomini sono amici di vecchia data, uniti da un legame molto stretto. L'interesse della vicenda deve dipendere soprattutto dalla forza e dalla profondità di questa amicizia che contrasta con la singolare differenza di indole dei personaggi..."Pubblicato a puntate sullo "Scribner's Monthly" tra l'agosto del 1879 ed il gennaio del 1880, Confidence uscì prima a Londra e poi a Cambridge, Massachussets. "In Henry James la psicologia ha già la sua piena validità narrativa: attraverso questa conquista si preciserà tutto il valore ed il senso di quest'arte singolare. Questa prosa ci appare nel suo vero aspetto, come un sottile tessuto di vibrazioni e sensazioni, di parziali presenze e non totali assenze, disposte in un ritmo, un intreccio di ritmi, che in ultima analisi è l'essenza della sua opera, della sua stessa prosa". Sono parole di Manganelli, che nel '46 pubblicò presso l'Istituto Editoriale Italiano la traduzione di Fiducia, ora proprosta in questa collana. Con la traduzione viene riprodotta pure l'introduzione manganelliana, in cui il futuro scrittore, allora ventiquattrenne, rivela le sue predilezioni ed un gusto che andrà affermandosi limpidamente con il passare degli anni. Così, la versione del romanzo di James contiene in nuce le qualità personalissime della prosa di Manganelli.
Altri libri diHenry James