Giulio Einaudi editore

Cane mangia cane

Copertina del libro Cane mangia cane di Edward Bunker
Cane mangia cane
Mondadori Store Amazon IBS La Feltrinelli

«Edward Bunker è uno scrittore unico nel panorama della letteratura americana. Cane mangia cane è il miglior romanzo mai scritto sulla rapina a mano armata. È realismo puro, un'opera letteraria che non ammette compromessi».

James Ellroy

2005
Stile Libero
pp. 334
€ 13,00
ISBN 9788806178550
Traduzione di
Contributi di
Postfazione a cura di

Il libro

Condannato due volte per crimini vari (tra cui il progetto di una rapina a mano armata), Eddie Bunker scopre in carcere di non essere un criminale che diventa scrittore, ma uno scrittore che una volta è stato criminale. Apprezzato da autori diversi tra loro come Styron e Ellroy, da gente del cinema come Tarantino e De Niro, Bunker porta nel genere noir una nota del tutto diversa dalle atmosfere alla Chandler o alla Hammett: nessun romanticismo, nessun eroe in cerca di redenzione, ma un freddo naturalismo, una agghiacciante descrizione di meccanismi ben conosciuti dall’interno. Il crimine come mestiere con un suo senso dell’orrore e una lucida ma folle passione, dalla quale, se fai parte dell’underworld, è inutile cercare di uscire.
Cane mangia cane, uno dei migliori romanzi di Bunker, è la storia di tre uomini e del destino che li lega, fin dagli anni del riformatorio. Tre figure indimenticabili: Charles («Diesel») Carson, Gerald («Mad Dog») McCain, e Troy Cameron, dai primi due idolatrato, criminale consapevole, lucido e spietato come un animale da preda, che vede con inquietudine il suo territorio di caccia minacciato dalle nuove gang dei ghetti di Los Angeles, che non riconoscono le sue regole.

Altri libri diEdward Bunker