Giulio Einaudi editore

Servire il popolo

Copertina del libro Servire il popolo di Yan Lianke
Servire il popolo
Mondadori Store Amazon IBS La Feltrinelli

Irriverente, sboccata, caustica: la novella erotica contro le degenerazioni del regime comunista che ha divertito e scandalizzato i cinesi. Subito sequestrata dal Partito, è poi riapparsa clandestinamente in Internet.

2006
Stile Libero
pp. 144
€ 10,00
ISBN 9788806180041
Traduzione di

Il libro

Parodiando lo stile burocratico che irride alle regole della disciplina militare, Yan Lianke racconta la storia di un audace servitore del popolo il quale, seguendo “alla lettera” i dettami di Servire il popolo del Presidente Mao, offre i propri servigi sessuali alla moglie del suo comandante. Ventottenne ambizioso, Wu Dawang è infatti uno zelante rivoluzionario che sa recitare a memoria i 286 articoli del «libretto rosso» del Presidente Mao. Senza sapere di essere spiato con il binocolo dalla bella Liu Lian, moglie del comandante, si cimenta nel suo lavoro nell’orto, mostrando la splendida muscolatura lucida di sudore. Dopo un primo rifiuto e il rischio di essere licenziato per indisciplina, diventa l’amante della signora. Lianke descrive minuziosamente le decine di amplessi tra i due in ogni angolo della casa. Ma la signora ha ancora in serbo delle sorprese per il suo giovane amante. Censurata dal regime come pornografia, questa storia, che utilizza alcuni dei sacri oggetti del culto maoista, è una denuncia del travisamento dei precetti rivoluzionari per scopi personali.

Altri libri diNarrativa cinese