Giulio Einaudi editore

Le rane

Un romanzo epico e tragico. Il ritratto conturbante di una donna che rappresenta, con le sue contraddizioni, un intero Paese.

2014
Super ET
pp. 408
€ 14,00
ISBN 9788806219963
Traduzione di

Il libro

Tutti i bambini della regione di Gaomi sono venuti al mondo grazie alle cure e alla sapienza di Wan Xin, l’unica levatrice della zona. Il suo è un talento naturale che in breve tempo la fa diventare l’amata custode dei segreti della maternità. Ma quando, a metà degli anni Sessanta, il Partito le chiede di mettersi al servizio del programma di controllo delle nascite, lei – per coerenza, per fedeltà, per debolezza – accetta, e da eroica dea della fertilità si trasforma in boia inesorabile di nuove vite. Finché, in una drammatica notte di molti anni dopo, tornando a casa, si smarrisce in una zona paludosa: il gracidare delle rane le ricorda il pianto dei bambini mai nati, e i corpi gelidi degli animali, come piccoli feti abortiti, la circondano, la ricoprono, spingendola a confrontarsi con le sue colpe e a ripensare la sua intera esistenza.

***

«Mai Nobel è stato piú meritato di questo».

«Corriere della Sera»

Altri libri diMo Yan
Altri libri diNarrativa cinese