Giulio Einaudi editore

Una giovinezza inventata

Una giovinezza inventata
Mondadori Store Amazon IBS La Feltrinelli

«Per il giovane la vita si configura come un compromesso tra l'essere e l'esistere. Per questo la giovinezza è tragica».
Lalla Romano

2018
ET Scrittori
pp. VIII - 296
€ 12,00
ISBN 9788806238865
Postfazione a cura di

Il libro

La storia di una ragazza borghese, una jeune fille rangée che vive con rabbia e al tempo stesso con astrazione la propria educazione alla vita. Sul filo dei ricordi Lalla Romano ricostruisce la Torino ovattata degli anni Venti con le sue atmosfere, i suoi luoghi, tracciando non il ritratto di un’epoca ma quello di un tempo della vita. L’educandato femminile, le amicizie, il primo amore, i tentativi di porre le basi per il futuro, le incertezze di una personalità ancora acerba sono narrate con distacco oggettivo, fino all’evidenza di una pungente ironia. In Una giovinezza inventata (1979) l’autrice ha saputo cogliere quanto c’è di intimo e unico nella giovinezza di ognuno e nello stesso tempo quanto di inconsapevolmente comune c’è nella giovinezza di tutti, tratteggiando, come ha affermato Geno Pampaloni, «il quadro di una infelicità, sottile ma irrimediabile, che la giovinezza consegna alla vita».

Antologia critica, cronologia della vita e delle opere, bibliografia a cura di Antonio Ria.