Giulio Einaudi editore

L’ultimo Natale di guerra

Copertina del libro L’ultimo Natale di guerra di Primo Levi
L’ultimo Natale di guerra
Mondadori Store Amazon IBS La Feltrinelli

In un unico volume i racconti «dispersi» di Primo Levi, scritti tra il 1977 e il 1987 e pubblicati in tempi diversi.

2002
ET Scrittori
pp. 145
€ 8,20
ISBN 9788806160425
A cura di

Il libro

Un canguro che partecipa a una cena della ricca borghesia, un extraterrestre che intervista un passante, due abitanti di un mondo bidimensionale, distruttori apparsi dal nulla che disfano un treno in una notte, un impiegato che per lavoro assegna cause di morte, una ragazza a cui spuntano le ali.
Sono questi alcuni dei protagonisti del libro di racconti di Primo Levi che comprende storie autobiografiche ambientate nel Lager, racconti fantastici che mostrano invece un lato inconsueto della vena narrativa dello scrittore, racconti di atmosfera onirico-kafkiana, e anche racconti di animali costruiti come apologhi morali.
Un doppio passo che attraversa sia i piú inquietanti lati oscuri dell’animo umano, sia i meccanismi combinatori della natura osservati con distaccata, ma divertita ironia.
Nella Postfazione Marco Belpoliti ripercorre le ragioni di questo libro in fieri interrotto dalla morte dello scrittore, consegnando al lettore un’opera che conferma la grandezza di Levi nell’arte del racconto.

Altri libri diPrimo Levi
vedi tutti