Giulio Einaudi editore

appuntamenti

In tutti i sensi come l’amore

Copertina del libro In tutti i sensi come l’amore di Simona Vinci
In tutti i sensi come l’amore
Mondadori Store Amazon IBS La Feltrinelli

Da un'ossessione all'altra, come nelle figure di un gioco mortale, una lezione di leggera e stupefacente crudeltà, di assoluta implacabile serenità, di anatomia dell'amore al tempo della sua scomparsa. Dopo Dei bambini non si sa niente, la conferma di un sicuro talento letterario.

1999
Stile Libero
pp. 201
€ 9,80
ISBN 9788806147228

Il libro

Bambina con madre in un viaggio di agosto in una Maremma soffocata da una coltre nera di pioggia; un profeta contadino che nel momento della morte ha la sua forse piu vera visione; una ragazza alla finestra su una strada di periferia che spia un uomo e lo chiama in casa; solitudini di corpi alle prese con pulsioni elementari e assolute che potrebbero chiamarsi amore, o forse sesso cibo silenzio, nel confronto continuo con la figura materna, nella vendetta continua sulla figura paterna, spezzata e franta in tante patetiche figure maschili. In tutti i sensi, ovvero esplorazione sensoriale, incursione senza fine e senza respiro nei momenti estremi della vita quotidiana, di una normalità che si rivela piuttosto simil-vita, pellicola di plastica sotto la quale scandagliare, cercare un residuo di senso, forse la grazia, forse una povera illuminazione, forse una nuova fraternità.
Sapendo che l’amore, come scrive una poetessa, è soluzione atmosferica, è potassio e iodio, è delirio, e appunto per questo, per questo suo essere assoluto naturale, proprio quando sembra scomparso o è impossibile nominarlo senza cadere nella cattiva letteratura e nel kitsch, proprio allora, nell’assenza e nella perdita, appare tanto piú semplice e necessario.

Altri libri diSimona Vinci