Giulio Einaudi editore

Guernica

Chi è il lupo, il diavolo nero che sparge intorno a sé puro terrore? Perché fugge verso Guernica, come risucchiato da una calamita? Chi sono i due che lo cercano? Stanno cercando un morto, o un vivo? Che cosa li attende, a Guernica? La verità, come sempre nei libri di Lucarelli, appartiene al lettore, a libro chiuso.

2009
Stile Libero
pp. 120
€ 9,50
ISBN 9788806200251

Il libro

Un magnifico romanzo breve, un noir visionario perfettamente ambientato nella Guerra di Spagna, rosso e nero come i sogni peggiori e come il sangue.

Spagna, 1937. In uno scenario di guerra feroce come ogni guerra, vivido e vero come fosse oggi, una strana coppia di italiani di parte franchista - il capitano Degli Innocenti e il suo attendente, l'indimenticabile doppiogiochista Filippo Stella - sprofonda nella ricerca di un cadavere che forse non è un cadavere, visto che taglia teste di uomini vivi. Che cosa troveranno veramente questi due moderni Chisciotte e Sancho, mentre intorno a loro da ogni parte si annuncia l'orrore, non è dato sapere, ma solo intuire.

«Dove fossimo, nella Spagna rossa o in quella nera, in Pastiglia, Navarra o Andalusia, se già nel País Basco e già a Guernica, dove fossimo io e il mio capitano, non lo sapevo piú».
Altri libri diCarlo Lucarelli