Giulio Einaudi editore

Nell'Europa del Cinquecento un quadro nasconde un enigma. E un Potere occulto cerca il Controllo totale usando tutte le arti a disposizione.

2004
Stile Libero
pp. 298
€ 19,00
ISBN 9788806167561

Il libro

Tra Roma, Venezia e le Fiandre la guerra solitaria di un giovane ribelle del Cinquecento contro un Potere che sembra capace di tutto. Un romanzo disegnato che saccheggia la pittura del Rinascimento sposandola alla grafica piú evoluta. Una avventura in grandi scenari e un giallo in costume, dove la vera posta in gioco è una assoluta, inquietante sorpresa.

Un ragazzo, Marozio, cresciuto da un'Opera di Misericordia. Un Libro proibito, che nasconde un enigma.
Un quadro dove accanto a San Giorgio e a una donna che fugge, compare un altro santo, piú misterioso.
Nell'Italia e nell'Europa di Lutero, dei lanzichenecchi e del Sacco di Roma, mentre si scontrano forze enormi e la stampa tipografica cambia per sempre la storia, qualcuno nell'ombra vuole che le cose restino come esattamente erano. A tutti i costi. Ma non ha fatto i conti con Marozio.
E forse, come oggi, le forze che lavorano per un ipotetico Controllo delle coscienze non sanno di avere attivato, al proprio interno, la dinamica che potrebbe disintegrarle.