Giulio Einaudi editore

Descartes

Descartes
Mondadori Store Amazon IBS La Feltrinelli

Quasi mai le ricostruzioni del pensiero di Descartes danno conto della vicenda biografica del filosofo francese. La scarsa attenzione prestata alla sua storia personale viene giustificata in nome della stessa filosofia di chi farà del cogito il fondamento della verità e della meditazione come esperienza spirituale il genere filosofico elettivo.

2010
Piccola Biblioteca Einaudi. Mappe
pp. 218
€ 18,00
ISBN 9788806191719
Traduzione di

Il libro

Con eleganza e sobrietà, ma senza tacere le complesse questioni che s’intrecciano all’elaborazione di un metodo che comporta il coinvolgimento della soggettività del pensatore nell’elaborazione della dimostrazione, Gombay fornisce una introduzione del tutto originale a Descartes, il cui pensiero viene esposto secondo i mutevoli problemi di una riflessione che, pur aspirando a una ricostruzione dell’intero sistema del sapere, costituisce sempre anche un’esperienza intellettuale e morale che interviene direttamente sull’elaborazione della prima e al contempo sull’assise di tutta un’epoca. Da questo punto di vista, pur con la parzialità dichiarata delle scelte e dei punti di vista, André Gombay ci offre un ritratto vivido e rigoroso di una filosofia nuova e di un pensatore alle prese con i problemi della philosophia perennis, ma anche con la questione delle passioni dell’anima e la possibilità di fondare un’etica sulla loro conoscenza e sul loro controllo razionale. Siamo cosí introdotti a un pensiero tutt’altro che astratto e disincarnato, e invitati ad accostarci con rinnovata curiosità alla filosofia di un pensatore decisivo di cui qui si mostra la dimensione molteplice.

Altri libri diFilosofia moderna