Giulio Einaudi editore

Storia europea della letteratura italiana III

La letteratura della Nazione
Copertina del libro Storia europea della letteratura italiana III di Alberto Asor Rosa
Storia europea della letteratura italiana III
La letteratura della Nazione
estratto
indice
Mondadori Store Amazon IBS La Feltrinelli

Per la prima volta una storia della letteratura dell'Italia unita arriva fino ai giorni nostri, fino ai romanzi di Camilleri, di Ammaniti, di Melania Mazzucco, di Aldo Nove e di Simona Vinci.

2009
Piccola Biblioteca Einaudi Ns
pp. VIII - 640
€ 30,00
ISBN 9788806167202

Il libro

Per la prima volta una storia della letteratura dell’Italia unita arriva fino ai giorni nostri, fino ai romanzi di Camilleri, di Ammaniti, di Melania Mazzucco, di Aldo Nove e di Simona Vinci.
In questo volume, infatti, Asor Rosa non si limita a ripercorrere le ultime fasi di quella modernità iniziata ed esplosa nei due volumi precedenti, ma analizza ugualmente «il declino del moderno», o postmoderno che dir si voglia, caratterizzato dalla crisi dei «disegni generali», delle ideologie, della persuasione di scrivere per cambiare l’uomo e la storia.
Un Novecento lungo in cui vengono ridefiniti gli statuti letterari che avevano contraddistinto l’operare degli scrittori nelle epoche precedenti. La letteratura come presa di posizione elitaria puntava tutto sulla distinzione e sull’originalità, viceversa nella società di massa il valore viene ricollocato dove ci sia il gradimento di molti se non di tutti. Questa è una delle cesure piú rilevanti raccontate in questo libro. Ma se la storia letteraria del Novecento (e Duemila) è un momento di grandi trasformazioni e radicali cambiamenti, è anche un percorso di permanenze forti. Come per la poesia, che con Montale e altri autori ha rappresentato il vertice qualitativo del secolo scorso, e che ancora oggi, secondo Asor Rosa, rappresenta il piú forte segnale di continuità con la tradizione.

Storia europea della letteratura italiana I. Le origini e il Rinascimento.
Storia europea della letteratura italiana II. Dalla decadenza al Risorgimento.