Giulio Einaudi editore

appuntamenti

Mia lingua italiana

Per i 150 anni dell'unità nazionale
Mia lingua italiana
Per i 150 anni dell'unità nazionale
Mondadori Store Amazon IBS La Feltrinelli

Per prima è venuta la lingua. Non è stata una nazione a produrre una letteratura, ma una letteratura a prefigurare il desiderio e il progetto di una nazione. Da Dante alla televisione, raccontare la lunga avventura dell'italiano è un modo compiuto per celebrare l'Unità d'Italia.

2011
Vele
pp. 90
€ 10,00
ISBN 9788806208691

Il libro

Quante sono state le mancanze e i ritardi nel processo, forse non del tutto ancora riuscito, che ha portato l’Italia a essere una nazione unita giusto centocinquanta anni fa? Ma se l’Italia è giovane e fragile, l’italiano è una lingua che trova la sua forza e la sua ricchezza in una fulgida tradizione letteraria, una lingua che ci ha insegnato cosa significasse essere italiani, e non soltanto fiorentini o lombardi, piemontesi o siciliani. Le diversità sarebbero rimaste tali se non ci fossimo confrontati e uniti sotto il segno di una lingua comune.
Gian Luigi Beccaria percorre con passo leggero la storia delle patrie lettere con l’obiettivo di mostrare che le radici del nostro paese affondano innanzitutto nella continuità e nella durata di una lingua, nei grandi capolavori del passato, nella ricchezza dello scambio tra la lingua colta e i dialetti materni.

Altri libri diGian Luigi Beccaria