Giulio Einaudi editore

L’opera di Rabelais e la cultura popolare

Riso, carnevale e festa nella tradizione medievale e rinascimentale
Copertina del libro L’opera di Rabelais e la cultura popolare di Michail Bachtin
L’opera di Rabelais e la cultura popolare
Riso, carnevale e festa nella tradizione medievale e rinascimentale
indice
Mondadori Store Amazon IBS La Feltrinelli

La visione carnevalesca del mondo in Rabelais, là dove parla la «lingua originale e complessa del popolo che ride».

2001
Biblioteca Einaudi
pp. 524
€ 28,00
ISBN 9788806160609

Il libro

In questo studio pionieristico e profondamente innovativo l’interpretazione dell’opera di Rabelais consente a Bachtin di far luce sulle fonti e sull’evoluzione della cultura popolare: Gargantua et Pantagruel diventa «la chiave per esplorare gli splendidi santuari dell’arte comica popolare» del Medioevo e del Rinascimento. Obiettivo primario di quest’indagine è di comprendere la lingua delle forme e dei simboli carnevaleschi, quella appunto di cui si serve Rabelais. Definendo «realismo grottesco» il sistema di immagini della cultura comica popolare, Bachtin nota come in esso l’ elemento « basso», materiale e corporeo, costituisca un principio profondamente positivo. Egli mette cosí a confronto il canone grottesco e quello classico di rappresentazione del corpo, soffermandosi sul primo non per sostenerne la priorità, ma perché essa ha determinato la concezione figurativa della cultura comica e popolare.

Altri libri diMichail Bachtin