Giulio Einaudi editore

Il diario di Dawid Sierakowiak

Cinque quaderni dal ghetto di Lodz
Copertina del libro Il diario di Dawid Sierakowiak di Dawid Sierakowiak
Il diario di Dawid Sierakowiak
Cinque quaderni dal ghetto di Lodz
Mondadori Store Amazon IBS La Feltrinelli

«Per noi non c'è veramente speranza di uscire da qui»: sono le ultime parole del Diario di Dawid Sierakowiak, in data 15 aprile 1943.

2008
ET Saggi
pp. 348
€ 12,50
ISBN 9788806184957
Traduzione di

Il libro

Dawid, marxista convinto, morirà quattro mesi dopo, a diciannove anni, di tubercolosi, uno tra i sessantamila ebrei che persero la vita a Lódz.
Nel 1939 aveva incominciato a tenere un diario che risulta ora un documento unico e terribile sulla vita quotidiana all'interno del ghetto: dai primi mesi sereni, alla descrizione della guerra che si avvicina, e poi, via via, l'orrore che cresce di giorno in giorno.
Il diario di Dawid Sierakowiak - unico documento giunto fino a noi da Lódz - per valore storico e letterario emerge oggi come una delle piú importanti testimonianze della Shoah e del sistema concentrazionario nazista, gettando luce anche sugli aspetti politici della resistenza ebraica contro l'annientamento.